OLBIA TATTOO SHOW

OLBIA | DAL 22 AL 19 LUGLIO 2019

Dal 19 al 22 Luglio 2019 si è tenuto ad Olbia il Tattoo Show. Ottantasette artisti nazionali ed internazionali del Tattoo hanno messo in mostra la loro arte realizzando i loro tattoo su prenotazione a tutti gli interessati. Molti sono stati gli eventi gratuiti che hanno animato le serate del Molo Brin. Tra gli ospiti più attesi della Tattoo Convention ci sono stati Mahmood e i Subsonica. I Tatuatori sono stati all’opera fino alle due di notte per tutti i giorni della convention. Tra gli artisti di fama internazionale erano presenti: Reese Hilburn, tattooer americana star del TV Show Tatuaggi da incubo, Victor Peralta e sua moglie Gabriela, coppia che detiene il Guinnes per il maggior numero di modificazioni corporee che hanno esibito i loro corpi tatuati per più del 70%, il grande maestro del tatuaggio italiano Gianmaurizio Fercioni e tanti altri. All’interno del museo è stata allestita la mostra “Il tatuaggio tradizionale in Birmania”, presentata dall’Associazione Stigmata, che racconta il potere magico del tatuaggio per i birmani.

L’inizio dell’Olbia Tattoo Show è stato festeggiato il 19 Luglio con i fuochi d’artificio. Subito dopo è iniziato il concerto degli Anestetica. Nell’aerea antistante il Museo sono state allestite le aree food e ristoro, e lo spettacolare “Muro della Morte”. Il Muro ha visto motociclisti/acrobati sfrecciare sulle sue pareti verticali.

Sabato 20 Luglio si è esibito Francesco Piu con il suo trio e i Second Youth, per poi proseguire con i dj set di DJ Uovo e i Pasta Boys.

Il 21 Luglio si sono accese le luci del grande palco allestito nell’area del molo Brin, per il concerto di Mahmood e dei Subsonica. Mahmood è stato vincitore di Sanremo e si è classificato secondo ai prestigiosi Eurovision I suoi video superano i 100 milioni di visualizzazioni su Youtube. I Subsonica sono una band elettro rock italiana con vent’anni di carriera alle spalle. A Olbia presenteranno il loro nuovo disco “8”. A continuare la serata è stato poi DJ Aniram, giovane produttrice musicale italiana, amatissima dal popolo della notte.

Lunedì 22 luglio sul palco dell’area food è salito Nanni Groove con il suo trio e Luca Martelli con Ride Gorilla, lo spettacolo elettropunk che il batterista di Litfiba, Giorgio Canali & Rossofuoco e Mezzosangue sta portando con grande successo in giro per l’Europa.

Ancora musica il 23 luglio con la serata Nuovo Parco degli storici DJ Olbiesi.

LUOGO: Museo archeologico di Olbia