Porto Rotondo

(sezione in aggiornamento)

Porto Rotondo è una delle più importanti realtà del turismo nazionale e internazionale, punta di diamante della Gallura.

500 ettari di territorio tra i golfi di Cugnana e di Marinella, con punto di riferimento l’attrezzatissimo porto turistico da 652 posti barca.

I residenti in inverno sono circa un migliaio ed in estate la popolazione arriva a 30 mila abitanti nelle ville, nella case multiproprietà, nei residence che si sono sviluppati attorno a un nucleo iniziale del borgo risalente al 1964, nato grazie all’impulso di un gruppo di imprenditori guidati dai veneziani Luigi e Nicolò Donà dalle Rose.

L’arte e l’architettura hanno una fondamentale importanza per Porto Rotondo, vero museo a cielo aperto ispirato a Venezia e raccolto attorno ai suoi vicoletti che conducono alla Piazzetta San Marco. Da vedere la Chiesa di San Lorenzo, il Teatro Mario Ceroli, Via del Molo e Via Belli (La Catena Alimentare di Emanuel Chapalain), Piazza San Marco, la passeggiata della marina, lo Yacht Club, la Torre Punica, le meravigliose spiagge.

Ricco di fascino e di occasioni di svago, Porto Rotondo è considerato uno dei luoghi più ‘in’ della Sardegna e di tutta Italia: meta di vacanza di personaggi famosi, dell’alta finanza e dello spettacolo.