Rally Italia Sardegna

Il Rally Italia Sardegna 2021, manifestazione organizzata dall’Automobile Club d’Italia con la partnership della Regione Sardegna, darà vita ad uno spettacolo senza precedenti. Sarà l’edizione numero 18 per la tappa italiana del Campionato del Mondo Rally che terrà il meglio dal passato, ma porterà alla ribalta alcune novità di grande interesse.

Confermata la scelta delle ultime cinque edizioni di avere l’intera corsa raccolta nel nord dell’isola. La gara, quinta manche del campionato del mondo rally in programma dal 3 al 6 giugno, sarà valida per il mondiale WRC 2 e WRC 3 oltre alla validità tricolore per il Campionato Italiano Rally Terra.

 

La corsa avrà un percorso composto da 20 prove speciali su sterrato suddivise in tre tappe per complessivi 305,52 km cronometrati. La novità più importante sarà il ritorno del mondiale in Gallura. Ad Olbia il parco assistenza sarà ubicato al Molo Brin a due passi dal centro del capoluogo gallurese, mentre la sala stampa verrà ospitata al museo archeologico.

 

Il programma della gara, che è ricco di tante novità, prevede giovedì 3 al mattino un nuovo shakedown a Loiri a sud di Olbia, poi la partenza cerimoniale verrà effettuata in serata ad Alghero. La prima tappa di venerdì 4 giugno prevede 128,16 km cronometrati ed è composta da quattro prove ripetute due volte e si svolgerà nel Monte Acuto (Filigosu e Terranova) ed in alta Gallura (Tempio e Tula). Sabato si terranno ancora altri 132,28 km cronometrati, con 4 speciali ripetute due volte ambientate ancora nel Monte Acuto (Coiluna e Monte Lerno) e poi in Anglona (Castelsardo) e Gallura (un nuovo crono a Bortigiadas). Infine domenica 6 giugno la tappa finale di 44,88 km cronometrati in cui ci saranno due nuove speciali ripetute due volte nella costa nord della Gallura. Braniatogghiu, che ritorna dopo una decina d’anni e la nuova power stage di Rena Majore ospiteranno infatti lo scenario sul quale si concluderà la gara.
Solo allora sapremo con certezza il nome del vincitore di questa 18a edizione dell’appuntamento tricolore del mondiale rally.

Programma:

Domenica 30 maggio

Dalle 9:00 – Apertura del Parco Assistenza per tutti i concorrenti | Olbia – Molo Brin

Lunedì 31 maggio

14:00 – 20:00 – Verifiche amministrative per TUTTI gli equipaggi ad eccezione dei piloti P1 e P2 | Quartier Generale
Registrazione per le ricognizioni e distribuzione dei documenti e del materiale di gara (TUTTI gli equipaggi) (Una persona per team, all’orario individuale che sarà comunicato con Circolare Informativa) | Quartier Generale

14:30 – 20:30 – Distribuzione del GPS Tracker per le ricognizioni (TUTTI gli Equipaggi) (Una persona per team, all’orario individuale che sarà comunicato con Circolare Informativa) | Olbia -Molo Brin – SAS Workshop

Martedì 1 giugno

08:00 – 19:00 – Ricognizioni del percorso – Giorno 1
14:00 – 18:00 – Verifiche amministrative, su appuntamento, per equipaggi di piloti P1 e P2 | Quartier Generale
14:00 – 20:00 Distribuzione del FIA Safety Tracking Device (TUTTI gli Equipaggi) (Una persona per team, all’orario individuale che sarà comunicato con Circolare Informativa) | Olbia – Molo  Brin – SAS Workshop

Mercoledì 2 giugno

08:00 – 17:00 – Ricognizioni del percorso – Giorno 2
10:30 – 13:30 – Punzonatura delle vetture e dei ricambi dei Costruttori | Olbia – Molo Brin
13:00 – 14:00 – Verifica del peso delle vetture dei Costruttori | Olbia – Molo Brin
16:00 – Briefing con i Team Managers (Modalità videoconferenza: il link sarà inviato ai partecipanti)

dalle 16:00 – Verifiche tecniche e punzonatura delle vetture di piloti P1 (eccetto quelli iscritti dai Costruttori), P2, P3 e non prioritari (L’orario individuale sarà comunicato con Circolare Informativa) | Olbia – Pincar
17:00 – 20:00 – Restituzione del GPS Tracker per le ricognizioni (Una persona per team)  | Olbia – Molo Brin – SAS Workshop
18:30 – Pubblicazione dell’Ordine di Partenza e degli orari del Controllo Orario dello Shakedown | Albo Ufficiale di Gara digitale
19:00 – Briefing sicurezza per piloti e co-piloti (Modalità videoconferenza: il link sarà inviato agli obbligati)

Giovedì 3 giugno

09:01 – 10:30 – Shakedown per piloti P1 e altri piloti invitati | Loiri Porto San Paolo
10:30 – 12:30  – Shakedown per piloti P1, P2 e P3 | Loiri Porto San Paolo
12:30 – 14:00 – Shakedown per piloti non prioritari | Loiri Porto San Paolo
13:30 – Conferenza Stampa FIA pre-gara (Modalità videoconferenza: il link sarà inviato agli invitati)
15:00 – Pubblicazione degli Ordini di Partenza delle Sezioni 1 e 2 | Albo Ufficiale di Gara digitale
18.30 – Briefing per i piloti di elicotteri (Modalità videoconferenza: il link sarà inviato ai partecipanti)
19:00 – Partenza del Rally – Partenza della Sezione 1 | Alghero – Banchina Dogana

Venerdì 4 giugno

05:45 – Partenza della Sezione 2 | Alghero – Rambla Milese
22:00 – Pubblicazione dell’Ordine di Partenza della Sezione 6 | Albo Ufficiale di Gara digitale

Sabato 5 giugno

06:45 – Partenza della Sezione 6 | Olbia – Municipio
22:00 – Pubblicazione dell’Ordine di Partenza della Sezione 10 | Albo Ufficiale di Gara digitale

Domenica 6 giugno

06:30 – Partenza della Sezione 10 | Olbia – Municipio
13:45 – Arrivo del Rally – Parco Chiuso finale | Olbia – Municipio
15:00 – Podio – Premiazione | Olbia – Molo Bosazza
dalle 15:15 –  Verifiche tecniche finali | Olbia – Pincar
15:30 – Conferenza Stampa FIA post-gara | Olbia – Centro Com. Gallura
17:30 – Pubblicazione della Classifica finale provvisoria | Albo Ufficiale di Gara digitale